Senza-titolo-4.png
BEB_ITALIA_SERIE_UP6_2000-01.jpg
dettagli-neri-e-bianchi-poltrona-dolly.jpg
MUC_3-3.jpg
s_chair_cappellini_tom_dixon.jpg
CH24_black_wood_natural_enviroment_carl_hansen.png
lc3_ambiente.jpg
bean_desk_ceccotti_lazzeroni_design.jpg
happy_design_poltrona_citterio_flexform.jpg
grasshopper_blue_grey.png
big-03-MAXALTO-FULGENS-FULGENS_AMB_02.jpg
f0121040001_8.jpg
137.178118p_milan2010.jpg
2014_5Spaces_022.jpg
rimadesio_pannello_scorrevole_stripe_01.jpg
nomos_table_2(1)_G2060_586218198.jpg
front-images-5000-Thonet__Programm_209__Interieur_13.jpg
Senza-titolo-4.png

BRAND


SCROLL DOWN

BRAND


BEB_ITALIA_SERIE_UP6_2000-01.jpg

B&B Italia


B&B Italia


UP6 Poltrona nera dalle forme morbide, prodotta da B&B Italia.

UP6

Gaetano Pesce
1969

Disegnata nel 1969 da Gaetano Pesce, diventa fin dalla sua nascita uno dei più clamorosi simboli del design. Metafora della figura femminile dal grembo accogliente, è un’icona della modernità.

dettagli-neri-e-bianchi-poltrona-dolly.jpg

Baxter


Dolly è la poltrona disegnata da Massimiliano e Doriana Fuksas, prodotta dalla Baxter Italia.

Baxter


Dolly è la poltrona disegnata da Massimiliano e Doriana Fuksas, prodotta dalla Baxter Italia.

Poltrona di design Dolly della casa Baxter, disegnata dalla coppia di designer Fuksas.

DOLLY

Massimiliano e Doriana Fuksas
2013

Dolly è una poltrona concepita da Fuksas come seduta ideale sia per la casa sia per spazi di rappresentanza. Formale, composta, elegante con i piedi slanciati, imbottita e rivestita in pelle, Dolly è stata pensata per dare vita a un arredo 'classico', ma contemporaneo. La sua forma mescola il calore della struttura in legno con il fascino tattile del cuoio.  

MUC_3-3.jpg

Bulthaup


Il Sistema B3 è stato progettato da Herbert H. Schultes nel 2004 per Bulthaup Cucine.

Bulthaup


Il Sistema B3 è stato progettato da Herbert H. Schultes nel 2004 per Bulthaup Cucine.

Dettaglio di una cucina di design Sistema B3 della casa Bulthaup, progettata dal designer Herbert H. Schultes.

SISTEMA B3

Herbert H. Schultes
2004

La molteplicità delle soluzioni disponibili unitamente ad un design minimalista creano un connubio di grande fascino. Si spazia da forme solide a sottili, da elementi fluttuanti a moduli a pavimento. la gamma delle superfici va dall'acciaio inox all'alluminio, dal laminato alle lacche, fino ai pregiati legni. E' così che nascono illimitate combinazioni dal look intramontabile.

s_chair_cappellini_tom_dixon.jpg

Cappellini


S-Chair è la creazione di Tom Dixon prodotta da Cappellini.

Cappellini


S-Chair è la creazione di Tom Dixon prodotta da Cappellini.

Vista frontale e laterale di S-Chair, la sedia disegnata da Tom Dixon, prodotta da Cappellini Italia Design.

S-CHAIR

Tom Dixon
1991

Iconica seduta che ha reso celebre Tom Dixon, proiettandolo ai vertici del design contemporaneo. Inconfondibile grazie alla silhouette flessuosa, idealmente contenuta in un volume cilindrico, la S-Chair si sviluppa verticalmente su un basamento circolare ridotto, che conferisce all’insieme eleganza e dinamismo. Le linee fluide e morbidamente modellate sono il punto focale di questa sedia ultraconfortevole. Esposta alla mostra permanente del museo di Arte Moderna di New York.

CH24_black_wood_natural_enviroment_carl_hansen.png

Carl Hansen


CH24 è stata disegnata da Hans Wegner e viene prodotta da Carl Hansen.

Carl Hansen


CH24 è stata disegnata da Hans Wegner e viene prodotta da Carl Hansen.

La sedia a Y. Il cui vero nome è CH24, fu progettata dal designer danese Hans J. Wegner. Alcuni elementi sono stati piegati a vapore per darle comodità e resistenza.

CH24

Hans J. Wegner
1949

La Y Chair, come viene comunemente chiamata, è un pezzo davvero unico e occupa una posizione speciale nel mondo delle sedie. Percepita da molti come la sedia per eccellenza, é certamente uno dei pezzi più rappresentativi del design danese.

lc3_ambiente.jpg

Cassina


Cassina


LC3

Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand
1928

Quattro cuscini, privi di legami, sono tenuti dentro una gabbia di tubi di acciaio che costituisce il supporto primario dell’oggetto.

Progettata nel 1928 da Le Corbusier, Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand, negli anni sessanta, assieme agli altri pezzi della collezione, assurge agli onori del design internazionale, rappresentandone l’emblema.

bean_desk_ceccotti_lazzeroni_design.jpg

Ceccotti


Bean, il tavolo da ufficio con le sue forme classiche si inserisce nel design contemporaneo. Progettato da Roberto Lazzeroni è prodotto da Ceccotti

Ceccotti


Bean, il tavolo da ufficio con le sue forme classiche si inserisce nel design contemporaneo. Progettato da Roberto Lazzeroni è prodotto da Ceccotti

Bean. Dalla forma del fagiolo è stata progettata questa scrivania dal designer italiano Roberto Lanzerotti. Prodotta da Ceccotti Design.

BEAN

Roberto Lazzeroni
1989

Difficile descrivere un oggetto dall'aspetto così particolare. Bean è un tavolo da ufficio che ricorda un po’ gli scrittoi francesi del settecento e un po’ le scrivanie inglesi a serrandina. La forma morbida, simile ad un grande fagiolo, riceve la seduta che si inserisce perfettamente nell’incavo sotto piano. Cassetti arrotondati, gambe sottili simili a leggiadre volute e un secretaire ben nascosto, completano la solida composizione della raffinata scrivania. Un oggetto di vero design da posizionare con accuratezza come una preziosa scultura.

happy_design_poltrona_citterio_flexform.jpg

Flexform


Happy è la potrona disegnata dal designer italiano Antonio Citterio e prodotta dalla casa Flexform.

Flexform


Happy è la potrona disegnata dal designer italiano Antonio Citterio e prodotta dalla casa Flexform.

Happy. La poltrona dalla seduta lunga. Una sciarpa rossa e un vassoio dipingono una scena vissuta.

HAPPY

Antonio Citterio
2005

Poltrona con un’elegante struttura in metallo sagomato da lastra che costituisce lo scheletro portante, tenuto insieme da barre orizzontali. Un affascinante intreccio in cordoncino di cuoio disegna i telai dello schienale leggermente curvati che contengono i cuscini morbidi e accoglienti. lo schienale diventa la parte piu’ preziosa del pezzo è doverosa la posizione al centro dello spazio.

grasshopper_blue_grey.png

Gubi


Happy è la potrona disegnata dal designer italiano Antonio Citterio e prodotta dalla casa Flexform.

Gubi


Happy è la potrona disegnata dal designer italiano Antonio Citterio e prodotta dalla casa Flexform.

Grashoppa, la lampada di design disegnata da Greta Grossmann è prodotta da Gubi Design. Linee nere accompagnano l'equilibrio.

GRASHOPPA LAMP

Greta Magnusson Grossmann
2011

Lampada iconica disegnata da Greta Grossman ed originariamente prodotta nel 1947 e nuovamente lanciata nel 2011.
La sua silhouette unica, caratterizzata da segni grafici di assoluta purezza e linearità, è simbolo di grande modernità.

big-03-MAXALTO-FULGENS-FULGENS_AMB_02.jpg

MaxAlto


Fulgens è la potrona disegnata dal designer italiano Antonio Citterio e prodotta dalla casa MaxAlto.

MaxAlto


Fulgens è la potrona disegnata dal designer italiano Antonio Citterio e prodotta dalla casa MaxAlto.

Fulgens, la poltrona di design disegnata da Antonio Citterio è prodotta da MaxAlto Design. La comodità si affaccia al futuro ancorandosi alla tradizione.

FULGENS

Antonio Citterio
2013

La nuova poltroncina Fulgens, che ha la vocazione del pezzo unico, è capace di stare vicino a un divano tradizionale o, al contrario, ad uno di ultima generazione. In una sola misura e in un’unica finitura, laccata “gomma lacca” in colore nero, ha doti che esprimono eccellenza artigianale. stilisticamente evoca i classici thonet non senza citazioni orientali, confermate dalla mano serica del legno. La scocca seduta-schienale, esternamente laccata come la struttura, è internamente imbottita e rivestita o in pelle o in tessuto.

f0121040001_8.jpg

MDF


Randomito è la libreria disegnata dai designer Neuland Industriedesign 2011 e prodotta dalla casa MDF Italia.

MDF


Randomito è la libreria disegnata dai designer Neuland Industriedesign 2011 e prodotta dalla casa MDF Italia.

Fulgens, la poltrona di design disegnata da Antonio Citterio è prodotta da MaxAlto Design. La comodità si affaccia al futuro ancorandosi alla tradizione.

RANDOMITO

Neuland Industriedesign 2011
2011

Randomito è una piccola libreria pensile che può essere utilizzata sia singolarmente, come accattivante segno grafico a parete, che per aggregazione, accostando parallelamente o sfalsando gli elementi, realizzando così configurazioni di grandi dimensioni, grande dinamismo ed immagine. Il modulo è unico e reversibile verticalmente.

137.178118p_milan2010.jpg

Moooi


Dandelion è la lampada disegnata dai designer Richard Hutten e prodotta dalla casa Moooi.

Moooi


Dandelion è la lampada disegnata dai designer Richard Hutten e prodotta dalla casa Moooi.

Horse Lamp, la lampada di design disegnata da Front è prodotta da Moooi Design. A cavallo tra il fiabesco e il folle.

HORSE LAMP

Front
2006

La lampada Horse riproduce l'animale nelle sue dimensioni reali con un linguaggio "a cavallo" tra il fiabesco e il folle. Prodotto altamente emozionale, non manca mai di suscitare una risposta forte in chi gli si pone davanti.

2014_5Spaces_022.jpg

Porro


Schermo è la madia disegnata dai designer italiano Alessandro Mendini e prodotta dalla casa Porro.

Porro


Schermo è la madia disegnata dai designer italiano Alessandro Mendini e prodotta dalla casa Porro.

Schermo, la madia di design disegnata da Alessandro Mendini è prodotta da Porro Design. Linee astratte di legno intagliato vi si cela il sapere all'interno.

SCHERMO

Alessandro Mendini
2014

Schermo è una madia quadrata su basamento con anta spiovente obliqua e maniglione centrale, realizzato con un disegno intarsiato sul fronte ottenuto accostando 3 diversi legni ­ olmo, rovere e acacia ­ secondo composizioni geometriche astratte che sposano gli spigoli del triangolo alle linee curve del cerchio secondo direzioni inattese. Con interni in acero, elementi plastici in ottone, bronzo e acciaio inox, e la tridimensionalità non scontata del suo profilo, Schermo appartiene ad una piccola serie di arredi preziosi tra arte e design­ da collezionare.

rimadesio_pannello_scorrevole_stripe_01.jpg

Rimadesio


Stripe è il sistema di porte scorrevoli disegnato dal designer italiano Giuseppe Bavuso e prodotta dalla casa Rimadesio.

Rimadesio


Stripe è il sistema di porte scorrevoli disegnato dal designer italiano Giuseppe Bavuso e prodotta dalla casa Rimadesio.

Stripe, il sistema di porte scorrevoli di design disegnata da Giuseppe Bavuso è prodotta da Rimadesio Design. Giochi ottici di trasparenze e linee rette infinite e parallele richiudono gli spazi intorno agli ambienti.

STRIPE

Giuseppe Bavuso
2012

Stripe è il sistema di porte scorrevoli caratterizzato dal disegno dei traversi in alluminio, presenti su entrambe le facciate delle porte, rendendo così perfettamente bifacciali le composizioni. Dalla zona giorno alla zona notte, Stripe è un progetto pensato per ogni area della casa, così come per ambienti professionali e aree pubbliche. Una nuova interpretazione della luce come elemento fondamentale degli interni contemporanei, in cui un forte valore grafico si associa alla massima qualità tecnologica.

nomos_table_2(1)_G2060_586218198.jpg

Tecno


Tecno è il tavolo disegnato dal designer Norman Foster e prodotta dalla casa Tecno.

Tecno


Tecno è il tavolo disegnato dal designer Norman Foster e prodotta dalla casa Tecno.

Nomos, il tavolo di design disegnata da Norman Foster è prodotta da Tecno. Solidità e trasparenza, valori che vanno assolutamente accomunati ad un'azienda. 

NOMOS TABLE

Norman Foster
1986

Nomos, icona del design industriale disegnata da Norman Foster, fortemente riconoscibile per la sua elegante struttura di sostegno concepita come un solido scheletro dall'estetica zoomorfica. L’immagine elevata e il design raffinato ne fanno uno dei prodotti più riconosciuti del design internazionale e della produzione Tecno.

front-images-5000-Thonet__Programm_209__Interieur_13.jpg

Thonet


Sedia 209 è la sedia disegnata dal designer August Thonet e prodotta dalla casa Thonet.

Thonet


Sedia 209 è la sedia disegnata dal designer August Thonet e prodotta dalla casa Thonet.

Sedia 209, la sedia di design disegnata da August Thonet è prodotta da Thonet. Tradizione e semplicità, linee morbidi ed essenziali.

SEDIA 209

August Thonet
1900

Questo elegante classico in legno curvato è un capolavoro sia per la concezione che per la fabbricazione: il telaio sinuoso che forma schienale e braccioli è realizzato a partire da un unico pezzo di faggio massello curvato. Le Corbusier ha collocato questa sedia, di cui era entusiasta, in molti dei propri edifici, in particolare nel quartiere di Weissenhorf, realizzato a Stoccarda nel 1927, convinto che essa "possedesse una sua nobiltà".